Come rendere di nuovo grandi i contenuti dei social media


Businessman pointing at social media texts and cartoon

(No) grazie ai dispositivi mobili, i nostri tempi di attenzione sono sempre più brevi. Ciò è in parte dovuto alla proliferazione di contenuti mediocri condivisi su Internet. Il lato positivo è che non possiamo non guardare i nostri telefoni ogni due minuti, quindi se avete qualcosa di interessante da condividere potreste superare il cinismo e arrivare dall’altra parte.

Il motivo per cui è davvero difficile stare lontani dai nostri telefoni è ovvio. A parte i social media e i giochi, questi dispositivi portatili sono una fonte di distrazione più che sufficiente per tenervi occupati tutto il giorno.

Come gestori e creatori di social media, questo è solo uno dei tanti ostacoli da superare per far sì che le persone prestino attenzione ai vostri contenuti. Per attirare la loro attenzione, dovete presentare il vostro contenuto in modo interessante e accattivante prima ancora di avere la possibilità di spiegare perché dovrebbero andare oltre la lettura del titolo e del paragrafo introduttivo.

Se volete imparare a rendere i vostri social media irresistibili per i vostri follower e il vostro pubblico di riferimento, di seguito troverete i passi da seguire:

Fare una buona prima impressione

Fate una buona prima impressione con un titolo convincente. Quando si scrivono i titoli, è necessario trovare un equilibrio tra l’essere clickbaity ma mantenere la promessa della soluzione che si intende fornire. Se da un lato i titoli controversi e clickbait ricevono il maggior numero di clic, dall’altro comportano un’elevata frequenza di rimbalzo e lasciano un cattivo sapore nella bocca delle persone, soprattutto se il contenuto non ha dato risultati.

Potreste rifuggire dai titoli clickbait, ma anche organizzazioni affidabili come la CNN lo fanno. In sostanza, dite loro che avete qualcosa che li interessa senza svelare il nocciolo della questione nel titolo. Considerate questo titolo:

Ecco perché un vaccino non fermerà subito la pandemia di Covid-19

Un altro modo per farlo è rendere il titolo una domanda e rispondere alla domanda nell’articolo. Così,

L’ultima dimora del Santo Graal: Polonia?

Per raggiungere questo equilibrio con le vostre headline, dovete mitigare i diversi fattori coinvolti in una headline. Uno strumento che vi aiuta a gestirli è l’IsItWP Headline Analyzer.

analizzatore di titoli isitwp

Questo strumento per le headline vi aiuta a trovare l’equilibrio perfetto tra parole non comuni, comuni, emotive e di potere. Più alto è il punteggio, più equilibrato ed efficace è il titolo. Di conseguenza, maggiori sono le possibilità di ottenere clic.

Assumere una posizione forte

Indipendentemente dal fatto che le persone siano d’accordo o meno con voi, un’opinione forte è più probabile che porti a un coinvolgimento, le persone che sono d’accordo con voi vorranno riconfermare che la loro opinione è corretta, e coloro che non sono d’accordo con voi vorranno trovare dei buchi nel vostro articolo e lasciare un commento forte, che aiuta anche a coinvolgere altri lettori a commentare o condividere.

Esprimere un’opinione forte conferisce personalità all’articolo. La costanza dei lettori si basa sull’avere una voce distinta che le persone possano riconoscere in mezzo al mare di voci online. Una parte di questa voce può essere l’umorismo, ma ha anche a che fare con l’ispirazione, l’empatia e altre qualità positive.

Misurare l’impatto

Il benchmarking del coinvolgimento ottenuto ogni volta consente di vedere l’andamento nel tempo. I contenuti dei social media sono solitamente brevi e intrinsecamente digeribili. Nella maggior parte dei casi, il link rimanda a un post del blog o a un video con una breve descrizione allegata. Tutti questi aspetti sono tracciabili con gli strumenti giusti.

A questo scopo, prendete in considerazione l’utilizzo di uno strumento come Hootsuite, che vi aiuterà a programmare i post in anticipo e a monitorare la risposta dei vostri follower. Maggiore è il numero di impressioni su un certo tipo di contenuto, maggiore è il motivo per cui dovreste cercare di integrarlo maggiormente nella vostra strategia editoriale.

hootsuite

Tuttavia, il fatto che Twitter sia il canale più comune per la condivisione sociale non significa che dobbiate usarlo come canale principale per diffondere i vostri contenuti. Cambiate la vostra strategia di condivisione dei contenuti finché non trovate qualcosa che funzioni bene.

Il formato dei contenuti è un’altra leva da tirare per capire cosa funziona meglio. Provate diversi contenuti di forma lunga e breve e vedete quali sono i più performanti. Per quanto riguarda i contenuti lunghi, potrebbe essere necessario strutturarli come un post di un blog, completo di formattazione. Un esempio di post di lunga durata sui social media può essere un post su un blog o il coinvolgimento degli utenti di Twitter per far partire un thread.

In alcuni casi, le persone si sentono più affezionate ai vostri contenuti long-form rispetto ai soliti short-form. I risultati dipenderanno dalla nicchia e dal pubblico che avete. Quindi è meglio testare e analizzare i dati per determinare la migliore linea d’azione.

La registrazione dello schermo impegna meglio delle immagini stock

Il testo e le immagini di repertorio si posano in modo piatto su uno schermo e sono gli elementi predefiniti che compongono la maggior parte dei post di un blog. Creare video e registrazioni di schermate utilizzando strumenti come il software di registrazione dello schermo CloudApp per presentare sui social media in modo dinamico i passaggi e i contenuti di approfondimento.

La parola chiave è “dinamico”. Questo implica un movimento. Le persone sono bombardate di contenuti a destra e a manca, quindi è necessario trovare un modo per distinguersi dal gruppo. L’utilizzo di altri contenuti visivi come infografiche e slideshow dovrebbe aiutarvi a diversificare i tipi di post pubblicati sui vostri social media.

Trovare canali di nicchia

Tutti si occupano di Facebook, Twitter, Instagram, Youtube e Pinterest. Questi sono solo alcuni dei canali di social media più popolari dove risiede la maggior parte del vostro pubblico. C’è sicuramente un motivo per cui le organizzazioni si concentrano sulla crescita di questi canali per incrementare il business, ma probabilmente ci sono altri canali specifici per la vostra nicchia. La scelta della nicchia è un ottimo modo per raggiungere un pubblico più ristretto e più coinvolto. Inoltre, si segnala che si è “esperti” del proprio argomento cercando il pubblico dove vive, invece di sperare che sia lui a venire da voi.

Ad esempio, se volete un modo più efficace per raccogliere il vostro pubblico al di fuori dei gruppi di Facebook, potreste provare a creare un gruppo Telegram o Whatsapp. Meglio ancora, potete creare un account Mighty Network per mobilitare i vostri follower lì. Anche trovare un subreddit pertinente su Reddit o partecipare a forum e Quora per rispondere alle domande può essere efficace.

reddit

L’idea è quella di trovare i luoghi in cui si svolgono le conversazioni sul vostro argomento e fornire valore. È possibile instaurare un rapporto migliore online con il pubblico se si fornisce valore prima di promuovere i propri contenuti o di fare un’offerta di vendita. Forse per attirare la loro attenzione è sufficiente sottrarli a queste piattaforme sovrasature e crearne una propria.

Naturalmente, non potete precipitarvi alla cieca su nuove piattaforme e installarvi. Fate ricerche e chiedete a fonti fidate che hanno già fatto progressi cosa fanno che funziona.

Correlato:

5 modi in cui il marketing dei contenuti aiuta la vostra strategia sui social media

I millennial si affollano di contenuti generati dagli utenti trovati sui social media


Christopher

Content marketer during the day. Heavy sleeper at night. Dreams of non-existent brass rings. Writer by trade. Pro wrestling fan by choice (It's still real to me, damnit!). Family man all the time.

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.