Come iniziare a fare trading di Bitcoin


Il Bitcoin, dopo la fase di mercato toro, aveva un prezzo di rottura di 60.000 dollari. La corsa al rialzo è iniziata dopo il 12 maggio, quando si è verificato il dimezzamento del BTC, che ha dimezzato la ricompensa dei blocchi. Inoltre, questa incredibile fase di mercato toro ha promosso il trading di Bitcoin e ha attirato un numero incredibile di investitori in BTC, tra cui investitori istituzionali e individuali. La sua presenza su diverse piattaforme di social media è ormai molto evidente e ha portato a un aumento significativo del numero di utenti interessati. Se anche voi volete iniziare a fare trading di BTC e comprare il vostro primo Bitcoin, qui vi spieghiamo tutto quello che dovete sapere prima di entrare nel trading di Bitcoin.

Bitcoin – Definizione

Il Bitcoin, in quanto criptovaluta virtuale, è definito come l’innovativo mezzo di scambio utilizzato per effettuare pagamenti online. Lo scopo di BTC è quello di fornire un’opzione di pagamento alternativa e decentralizzata. La popolarità è cresciuta sempre di più con il numero di sostenitori che hanno investito in BTC e accettato pagamenti in BTC.

Detto questo, oggi il Bitcoin può essere utilizzato non solo per il trading di BTC, ma anche per lo shopping, perché come abbiamo detto prima, ci sono molte organizzazioni, comprese le aziende, che supportano gli acquisti in BTC. Alcuni marchi famosi sono Twitch, Namecheap, PayPal, Etsy e molti altri.

La storia dei prezzi

In secondo luogo, dopo aver dedicato del tempo a conoscere meglio il Bitcoin sulla rete blockchain, dovreste familiarizzare con la storia del prezzo del bitcoin. Questo è importante perché si vogliono notare gli schemi associati alle criptovalute.

Inoltre, vi fornirà una chiara panoramica della volatilità del Bitcoin. Ad esempio, se vi prendete un po’ di tempo per fare una ricerca sulla storia del Bitcoin, vedrete che c’è un modello in cui le corse al rialzo avvengono generalmente dopo il dimezzamento del Bitcoin. In primo luogo, bisogna sapere che il dimezzamento del Bitcoin dimezza la ricompensa che i minatori ottengono come compenso per aver investito tempo e sforzi nella rete blockchain.

Se volete iniziare a fare trading come principianti, è vantaggioso confrontare i siti di formazione automatizzati, perché faranno trading automaticamente per voi e completeranno gli aspetti più tecnici e complicati del trading, il che è sempre più facile per chi non ha molta esperienza in questo settore. Ad esempio, sul sito Bitcoinbillionaire è possibile guadagnare un ROI elevato, fino al 70%, su base giornaliera, e basta effettuare un deposito di 250 dollari.

Inoltre, è importante registrarsi su una piattaforma sicura, quindi assicuratevi di fare le vostre ricerche. Se trovate tutte queste cose troppo difficili da capire, allora cercate i Bitcoin trading bot per conoscere il loro servizio.

Grazie al dimezzamento, i nuovi BTC vengono generati sulla rete a un ritmo molto più lento, perché sono meno motivati a estrarre, dato che i costi crescono e l’offerta generale di BTC diminuisce. Per questo motivo la domanda è superiore all’offerta, soprattutto ad ogni dimezzamento.

Ad esempio, se si confronta l’avere nel 2017, il prezzo ha raggiunto un picco di 19.000 dollari, e quattro anni dopo, questo dimezzamento ha portato il prezzo a oltre 60.000 dollari. Nel complesso, si nota una chiara connessione tra l’offerta limitata di BTC e la domanda di BTC sui mercati di trading.

Portafoglio Bitcoin

Infine, dovreste investire in un portafoglio Bitcoin affidabile che conservi i BTC e vi permetta di effettuare transazioni online in tutta sicurezza. I portafogli Bitcoin sono una componente essenziale di qualsiasi transazione in BTC tra acquirente e venditore; anche se state semplicemente acquistando beni o servizi con i vostri BTC, avete comunque bisogno di un portafoglio Bitcoin.

Quando si sceglie il portafoglio Bitcoin giusto, è bene sapere che ci sono diversi formati che si possono utilizzare; ad esempio, si può avere un portafoglio web che consente di fare trading in movimento e un portafoglio mobile, che è piuttosto utile per le operazioni offline e per quelle in movimento. shopping online e potete conservare i vostri fondi in modo sicuro con un’opzione di archiviazione a freddo come un portafoglio hardware o un portafoglio cartaceo, ad esempio. In conclusione, assicuratevi di fare le vostre ricerche, di scegliere opzioni sicure per il vostro portafoglio e le piattaforme di trading e di tenervi aggiornati sulle ultime novità del settore.


0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.