14 cose che il vostro Android può fare ma l’iPhone del vostro collega no.


Il mondo moderno si divide in due clan: quelli che giurano sul proprio iPhone e gli altri utenti di smartphone.

Siete tra questi ultimi? Anche noi!

Siete esasperati dai vostri colleghi fan di Apple che vi dicono tutto il giorno che il loro iPhone è il migliore del mondo? Anche negli Stati Uniti!

Ecco perché abbiamo messo insieme un breve elenco di cose che un telefono Android può fare, ma che l’iPhone non può…

Risparmio della batteria

Anche gli utenti più accaniti di iPhone lo ammettono: la durata della batteria è un problema…

Mentre con uno smartphone Android si hanno a disposizione diverse modalità di risparmio della batteria che consentono una durata molto più lunga, il vostro collega dovrà cercare un caricabatterie di emergenza per non rompersi.

È il momento di dimostrargli che avete ancora il 72% di batteria, dicendo “l’ho caricata ieri mattina”.

Scarica l’acceleratore

Se possedete un Samsung, conoscete già la funzione “Download Booster” che aiuta ad accelerare la velocità di download combinando Wi-Fi e dati mobili.

Sembra così naturale usarlo, che non sapevate nemmeno che l’iPhone non ha un equivalente!

Il cavo micro USB

Con il suo cavo Lightning, Apple ha creato una vera e propria rivoluzione. È innegabile. Tanto che questo cavo funziona solo su iPhone e iPad.

Per tutti gli altri smartphone, tablet e dispositivi, è sufficiente un semplice cavo micro USB.

Gusci protettivi

Ci sono molte custodie per iPhone, questo è certo. Ma la scelta di custodie per telefoni Android è molto più ampia. È incomparabile.

Solo per una custodia Samsung, ci sono più modelli. E non stiamo parlando di casi Huawei, Xiaomi, Oppo….

Doppia scheda SIM

L’utilizzo di due schede SIM può essere motivato da molte ragioni. Avere un numero personale e professionale, viaggiare spesso all’estero, avere una relazione extraconiugale…

Qualunque sia il motivo, sappiate che se passate all’iPhone, non potrete installare contemporaneamente due schede SIM di due diversi operatori.

Sembra incredibile, ma questa opzione, che esiste anche sul Nokia 3310, non è disponibile sull’iPhone!

La divisione dello schermo

La possibilità di dividere lo schermo per utilizzare due applicazioni contemporaneamente è una funzione molto utile che i possessori di Android conoscono bene e utilizzano spesso.

I possessori di iPhone, invece, continuano a sperare che il prossimo modello abbia questa funzione…

Aggiunta di memoria

L’iPhone non ha uno slot per una micro SD aggiuntiva e non lo avrà mai perché sarebbe un rischio per il cloud.

Ok, non tutti gli smartphone Android offrono la possibilità di aumentare la memoria, ma è comunque possibile sulla maggior parte dei modelli.

Cambiare le app predefinite

Uno smartphone Android offre una grande libertà nella scelta delle applicazioni da utilizzare, disattivare o eliminare. Questo non è il caso dell’iPhone, che viene fornito con la sua sfilza di applicazioni made in Apple, il cui utilizzo è imposto all’utente.

La libertà di scelta è in Android.

Ricevere gli aggiornamenti di Google Maps

Non mettiamo il sale sulla ferita: Apple Maps è orribile da usare. Fortunatamente, è perfettamente possibile utilizzare Google Maps da un iPhone.

Sì, ma… gli aggiornamenti sono immediati su Android, mentre richiedono molto più tempo su iOS. L’utilizzo di un sistema operativo Google comporta dei vantaggi quando si utilizzano i suoi servizi!

Riparare lo smartphone

Avete graffiato lo schermo del vostro iPhone? O peggio, la batteria non tiene più la carica?

Dovrete quindi rivolgervi a un riparatore autorizzato, che ordinerà i pezzi di ricambio ufficiali e vi scaricherà una somma di denaro impressionante. Per fortuna avevi l’assicurazione Apple, giusto?

I telefoni Android, invece, possono essere facilmente riparati (spesso è possibile farlo da soli e i pezzi di ricambio sono disponibili al banco.

Trovare un file

Per gli appassionati di tecnica: Apple non utilizza la centralizzazione dei file, mentre Android sì. I comuni mortali non vedono la differenza?

Forse… finché non decide di cercare un file o una foto in particolare. Questo si fa con pochi clic su un Samsung, ma richiede una memoria da elefante per i fan dell’iPhone.

comando vocale

Conoscete Siri?

Non solo non vi capisce di proposito se non articolate perfettamente – e con l’accento corretto, pliz – ma risponde anche male due volte su tre.

Dopo avergli ripetuto 5 volte: “Ehi Siri, che ore sono? “Sentirsi recitare la ricetta della quenelle di burro è frustrante e fa venire voglia di buttare via l’iPhone per comprare uno Swatch.

Soprattutto se si sa che l’ultimo iOS 15 registra tutte le richieste di Siri da parte degli utenti che hanno bloccato la condivisione delle loro informazioni….

In confronto, OK Google sembra potente come Kit, l’auto di K2000!

Personalizzazione dello schermo

L’iPhone è assolutamente perfetto. Ecco perché gli utenti non vogliono mai riorganizzare le icone, aggiungere o rimuovere i widget, modificare l’aspetto dello schermo…

Tuttavia… chi possiede uno smartphone con sistema operativo Android apprezza la possibilità di personalizzare lo schermo in base ai propri desideri e alle proprie esigenze.

Vita

Gli iPhone non sono mai stati pensati per durare a lungo, e il costo delle riparazioni fa sì che la maggior parte preferisca acquistare un nuovo smartphone al primo problema… Mentre gli smartphone Android possono essere utilizzati per molti anni, anche senza gli ultimi aggiornamenti. giorno.

Detto questo, siamo onesti: negli ultimi anni Apple ha fatto grandi sforzi su questo punto. Non si può che sottolineare la loro decisione di prolungare la vita dei loro iPhone con la disponibilità di aggiornamenti più a lungo.

Forza Apple, tutto quello che devi fare è migliorare la batteria e il tuo iPhone durerà quasi quanto un Galaxy! 🙂


SND Team

We are a team of writers passionate about entrepreneurship and innovation. We cover anything else that our readers may find interesting. This includes trending news, lifestyle and finance topics, consumer guides, and much more.

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.