Conoscete le differenze tra Eau de Toilette e profumo?


Anche in questo caso, l’eau de toilette ha un gruppo di oli di fragranza medio-basso. Contiene il 5% – 15% di olio aromatico. Contiene più acqua che etanolo. Questo è considerato più conveniente. Questo perché ha una disposizione meno mirata. Questo implica che non può durare a lungo.

Tenendo conto di tutto ciò, l’Eau de Parfum e l’Eau de Toilette sono i normali tipi di aroma che hanno diversi attributi. Non fa alcuna differenza se sceglierete uno di loro. Finché si adatta ai vostri gusti e al vostro carattere, allora potete fare tutto quello che volete. È possibile approfondire i tipi di profumo. In questo modo è possibile percepire in modo appropriato gli attributi di ciascuno di essi. Il profumo è una delle abitudini di alcuni individui. Ricordate che dovete essere particolarmente attenti nel decidere l’aroma da utilizzare.

Un fiore con un altro nome è sempre un fiore. In effetti, questo è valido, ma non si applica necessariamente ai profumi. Gli aromi e le colonie sono diversi quando si tratta di frasi specializzate. Un’eau de toilette non è equivalente a un profumo o a un’eau de parfum.

Molti individui commettono questo errore durante l’acquisto e in seguito possono trovarsi in una situazione difficile. Non ci si può aspettare o affidare all’agente commerciale la conoscenza delle distinzioni, tutto sommato. Non devono essere loro a garantire che siate un cliente istruito. Questo è il vostro lavoro. Con un po’ di tempo a disposizione, potrete conoscere le realtà attuali.

Sul banco di una catena di vendita al dettaglio sono rimaste tre brocche organizzate per dimensioni. Il più alto si chiama eau de toilette. Spesso viene scambiato per un profumo, mentre in realtà è più simile a una crema per il corpo o comparabile per fragranza a una crema idratante per il corpo.

Il secondo più grande è l’eau de parfum. Il terzo contenitore, decisamente più modesto degli altri due, è un profumo. Passiamo ora ai contrasti poco appariscenti, o non così fragorosamente poco pretenziosi.

L’acqua di toilette è un profumo meno pensato che di norma contiene l’1-6% di fragranze. Si tratta di un profumo leggero e di breve durata, normalmente simile a una nebbia per il corpo o a uno spruzzo, che si ritrova nei dopodoccia e nelle creme idratanti per il corpo. La caraffa successiva, l’eau de parfum, è il tipo di profumo più conosciuto.

È più costosa dell’acqua di toilette e contiene regolarmente il 7-15% di concentrato di profumo. Il terzo e più modesto contenitore è il vero e proprio profumo. Si tratta di una fragranza altrimenti chiamata extricate o extrait, concentrata al 15-40%. È l’adattamento più costoso dei tre e dura più a lungo, e viene normalmente utilizzato con un atomizzatore, oltre che usato delicatamente sui focus beat per limitare l’effetto sbalorditivo che possono avere sulle facoltà.

Quindi è tutto. Ora è possibile distinguere tra i tre tipi di “profumi” disponibili oggi. Esiste l’eau de toilette, l’eau de parfum e l’aroma vero e proprio, generalmente costoso. Ora dovreste avere la possibilità di andare al banco dei profumi e prendere proprio quello che vi serve senza dovervi preoccupare della distinzione tra i tre prodotti e del fatto che i contenitori più piccoli costano molto di più.

 


SND Team

We are a team of writers passionate about entrepreneurship and innovation. We cover anything else that our readers may find interesting. This includes trending news, lifestyle and finance topics, consumer guides, and much more.

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.